6 suggerimenti (più 1) per il lavoratore ibrido

SCARICA ARTICOLO

In un momento in cui le aziende hanno l'opportunità di rivoluzionare il modo in cui lavorano i loro team, ecco alcuni suggerimenti per i lavoratori ibridi per lavorare meglio.

Nell'era del lavoro ibrido, le aziende sono oggi nella posizione privilegiata per affrontare e superare gli ostacoli alla soddisfazione e alla produttività dei dipendenti, tipici della tradizionale vita in ufficio.

Le aziende con un approccio innovativo stanno cercando di implementare nuove metodologie di lavoro che permettano ai propri dipendenti di esprimersi al meglio delle proprie capacità. Ecco alcuni modi in cui i datori di lavoro ed i dipendenti possono collaborare per trovare il miglior modo per essere entrambi soddisfatti.

1. Costruisci un’identità condivisa

Uno scopo comune è un potente motivatore. Durante la pandemia, molti lavoratori hanno iniziato a sentirsi distanti dal loro datore di lavoro, come se stessero lavorando in un nuovo ambito completamente dissociato dai loro obiettivi di carriera, dagli obiettivi più ampi dell'azienda e dal senso di appagamento che cercavano nel lavoro. In alcuni casi, questo sentimento perdura anche oggi.

Uno studio condotto a livello globale e pubblicato sull'International Journal of Environmental Research and Public Health ha rivelato che promuovere un senso di identità condiviso tra i dipendenti li aiuta sia a identificarsi maggiormente nell’azienda sia a sentirsi parte del team. Così, grazie ad una maggiore motivazione e connessione, lo stress diminuisce. Un senso condiviso di valori, direzione e scopo dovrebbe essere mantenuto anche quando la forza lavoro è lontana geograficamente. Il lavoro ibrido può essere molto efficace in questo caso, consentendo ai team di riunirsi e coordinarsi in uno spazio di lavoro condiviso o presso la sede centrale dell'azienda, prima di disperdersi per lavorare da remoto.

2. Rivedi il tuo approccio alle riunioni online

In un eccesso di zelo nel creare un senso di coesione tra i membri remoti dei loro team, i leader e i manager possono cadere in abitudini controproducenti quando si tratta di riunioni online. Oltre a programmarne troppe, possono non riuscire a spiegare il fenomeno crescente della "stanchezza da video call". Stare davanti alla telecamera può essere un vero e proprio impiego di energia e per alcuni, dover apparire sempre al meglio, uno stress. Bisognerebbe provare a ridurre la frequenza ed il numero delle riunioni online e considerare di attivare saltuariamente solo l'audio come impostazione predefinita.

3. Pianifica delle pause regolari

Una paralisi della produttività durante la giornata è il sintomo di una mente oberata dal lavoro ed esausta. Rimanere fissi davanti allo schermo è un cul-de-sac che può condurre all'esaurimento, alla frustrazione ed all'insicurezza. I lavoratori dovrebbero pianificare pause regolari per far riposare il cervello; i datori di lavoro, dal lato loro, potrebbero incoraggiare attivamente questa pratica.

4. Esci

Lavorare sempre in un unico luogo può essere soffocante per la mente. Soprattutto quando i dipendenti si confinano in una sola stanza per la maggior parte delle loro giornate lavorative. Quando la stanchezza si deposita e il blocco creativo colpisce, i dipendenti dovrebbero trascorrere un po' di tempo all'aperto. Il passaggio ad un modello di lavoro ibrido può essere un enorme vantaggio per i dipendenti in questo senso. Lavorando in spazi di lavoro condivisi più vicini a casa, i dipendenti trascorrono meno tempo in pendolarismo, ottenendo maggiori opportunità di fare una passeggiata, fare jogging o persino andare in palestra.

Uno studio del 2015 pubblicato su Proceedings of the National Academy of Science negli Stati Uniti ha dimostrato che stare all'aria aperta migliora la salute mentale, mentre un rapporto del 2021 della Mental Health Foundation del Regno Unito ha dimostrato che trascorrere del tempo nella natura potrebbe aiutare ad aiutare concentrazione, memoria e concentrazione.

5. Prova il lavoro asincrono

I lavoratori ibridi tendono ad essere più creativi ed energici quando hanno un maggiore controllo sull'orario di lavoro. E le loro ore preferite possono discostarsi dalle tradizionali 9-6. Questo potrebbe essere parte del motivo per cui gli studi dimostrano che il lavoro ibrido aumenta la produttività media del 3-5%. Essere in grado di pianificare le proprie ore di lavoro può aumentare la qualità e la quantità del lavoro prodotto. Con una vera autonomia nell'orario di lavoro, i dipendenti possono raggiungere un equilibrio tra lavoro e vita privata molto più sano.

6. Non perdere il contatto

Le persone che lavorano esclusivamente da casa possono iniziare a sentirsi disconnesse e perdere energia e motivazione. Pianificare opportunità regolari di incontro per i membri del team può rafforzare il senso di identità del gruppo e aiutare le persone a sentirsi come se i loro sforzi contribuissero direttamente ai risultati dell'azienda. Programmando incontri nella sede principale dell’azienda e negli spazi flessibili locali, un sistema ibrido è un ottimo fattore abilitante. Gli spazi flessibili non offrono solo grandi opportunità di collaborazione e interazione sociale, ma opportunità di networking e condivisione.

... Extra Tip: un buon caffé è un piacere, ma non esagerare!

Sappiamo tutti che conforto può essere quel primo caffè del mattino. Ma assumerne troppo, tazzina dopo tazzina, può essere controproducente. La caffeina agisce legandosi e bloccando i recettori per l’adenosina, facendoci così sentire più stanchi con l'avanzare della giornata. Il cervello continua a produrre adenosina mentre le ore trascorrono e la caffeina inizia a svanire, con l'effetto cumulativo di sentirsi più stanchi di quanto si sarebbe avendo rinunciando alla caffeina. Ecco perché è così importante bere il caffè con moderazione, gustandoselo meglio!

Contatta il team Copernico e scopri come i nostri spazi condivisi possono aiutarti!

1. discover more

Tag

1. discover more

Letture
consigliate