It's a match: tre building per un business

SCARICA ARTICOLO
  • 05.11.2019
  • Business Boost

La storia milanese di Healthy Virtuoso: dalla collaborazione alla partnership, grazie alla rete di luoghi di lavoro di Copernico

I casi di business matching avvenuti all’interno degli spazi di Copernico sono all’ordine del giorno: alcuni nascono da passaparola, altri da incontri casuali, altri ancora durante uno dei tanti eventi organizzati all’interno di uno degli spazi. C’è una storia, milanese, che rappresenta bene questo modello vincente… e il nome di uno dei protagonisti di questa storia - Healthy Virtuoso - non sembra casuale, come si dice omen nomen.

A febbraio del 2018 Claudio Sabia di OptionFactory - che ha sede in Blend Tower - individua in Hedron - con sede in Copernico Centrale - il partner giusto che cercava da tempo per collaborare.

OptionFactory si occupa di progettazione e sviluppo software basate sull’approccio Lean per aiutare aziende consolidate e startup a far crescere più velocemente i propri prodotti e servizi.

Hedron, fondata da Giacomo Bosio, è invece una startup specializzata nel design di interfacce ed esperienze digitali innovative in ottica human-centered che ha progettato la UX di applicazioni mobile, web, sistemi IoT e conversazionali in ambito banking, healthcare, fashion, social e automation.
 

 

Dalla collaborazione alla partnership

 

Claudio, dopo aver fatto una ricerca nella directory di Copernico, ha individuato Hedron e ha chiesto di essere messo in contatto con loro.

Claudio e Giacomo si sono piaciuti, le loro aziende erano complementari e così hanno deciso di iniziare a collaborare.

La vicinanza fisica, la condivisione degli spazi, certamente è un plus perché permette di collaborare ancora più agevolmente

spiega Claudio.

Primo progetto condiviso: Healthy Virtuoso, la startup di Andrea Severino e Lorenzo Asuni.

Virtuoso è la prima applicazione che, attraverso i dati generati dallo smartphone, remunera e premia gli utenti che dimostrino di avere uno stile di vita salutare.

 

Il circolo virtuoso di Copernico

 

Il circolo funziona così bene che OptionFactory che era fornitore, diventa un investitore nel secondo round di finanziamento di Virtuoso e Claudio Sabia diventa CTO della startup.

Non solo, Andrea Severino dopo anni di lavoro itinerante, da maggio 2019 ha deciso di avere una sede di lavoro fissa e l’ha trovata in Copernico Isola for S32, sede fisica del Fintech District milanese.

Inizialmente non avevamo intenzione di spendere molto per i nostri uffici, ma abbiamo scelto invece di venire in Copernico perché qui il contorno ha valore” spiega Andrea.

Della stessa idea anche Giacomo:

“La scrivania te la danno tutti oggi, ma lo stimolo che c’è qui è unico”.

Così funziona Copernico: persone diverse e building differenti, ma complementari, dal cui incontro nascono storie di eccellenza.

Un circuito vincente, fatto di link tra persone, casuali e programmati; un network che funziona come una famiglia che vive in case diverse, ma che è sempre unita e connessa; un circolo virtuoso.

1. discover more

Tag

1. discover more

Letture
consigliate

Compila il seguente form per scaricare il materiale informativo.

I dati forniti vengono utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste inoltrate. Informazioni dettagliate, anche in ordine al suo diritto di accesso e agli altri suoi diritti, sono riportate nella nostra Privacy Policy.

CHIUDI