Quando l'Intelligenza artificiale incontra i Dati

SCARICA ARTICOLO
  • 12.04.2019
  • In Community we Trust

Si dice che i Dati siano il nuovo petrolio del nostro tempo. Un'esplosione di fonti di dati e di nuove tecnologie per catturarli stanno creando enormi opportunità per le aziende. Ma in questa continua ricerca di come approfittarne (ad esempio trovare insights), l'ultimo miglio, quello dell'accesso ai dati, rimane, ancor’oggi, il più grande ostacolo. Ce ne parla Antonio Sala, direttore commerciale di Step Srl.

 

 

Si dice che i Dati siano il nuovo petrolio del nostro tempo

 

Un'esplosione di fonti di dati e di nuove tecnologie per catturarli stanno creando enormi opportunità per le aziende. Ma in questa continua ricerca di come approfittarne (ad esempio trovare insights), l'ultimo miglio, quello dell'accesso ai dati, rimane, ancor’oggi, il più grande ostacolo.


Nel nostro quotidiano, la Search (oramai per tutti la Google bar) ha trasformato le nostre vite e, insieme ad essa, le nostre aspettative per un accesso facile e veloce alle informazioni.


Inoltre, applicazioni smart come Netflix o YouTube hanno usato il potere dell'Intelligenza Artificiale per generare automaticamente consigli su contenuti, appropriati per ciascuno di noi.

 

Ma allora, perché non fare lo stesso con i Dati delle nostre Aziende?


L'intelligenza artificiale è già arrivata e può cambiare il modo in cui tutti gli Utentii di Business interagiscono con i dati che hanno a loro disposizione.


Quanto sarebbe utile, infatti, avere applicazioni di business analytics che:

  • mi consentano di conversare con i miei dati?
  • mi propongano delle Home page intelligenti tali da ricordarsi il mio contesto di lavoro, di riconoscere le mie preferenze e da propormi degli insight in maniera automatica?
  • sappiano rispondere alla domanda: “Tell me something I don’t know!”?

Ora una risposta a tutte queste domande esiste!


E ha un nome: Thoughtspot!


TS è una soluzione innovativa e si propone come piattaforma di business analytics basata proprio sulla Search e sull’Intelligenza Artificiale.

 

Questi due elementi distintivi consentono all’Utente di Business di poter realmente conversare con i propri dati anche in linguaggio naturale (oggi l’Inglese) e di porre domande come “What is the hottest product for last 2 years?” , sia da PC che da smartPhone.

 

dati


dati

 

E quindi, a zero training, come se usassi la Google Bar inizio a consultare i miei dati, il sistema mi suggerisce mentre digito i possibili aiuti e una volta selezionato il mio termine di ricerca mi propone istantaneamente la sua miglior rappresentazione. E così via: aggiungo una chiave e mi appare una nuova dashboard.

 

 

dati

 

Inoltre Tspot si comporta come fa ad esempio Netflix e mi propone raccomandazioni correlate alle mie query. Come nell’esempio sotto riportato, le “Related Queries” sono dashboard che automaticamente la piattaforma mi presenta, legate al contesto che sto analizzando. Così senza alcuno sforzo posso consultarle e dare un feedback se l’ho ritenute utili o meno.

 

 

dati

 

Questo feedback consente a TSpot di imparare dal mio comportamento così come quello del mio team o della mia organizzazione: automaticamente ho quindi a disposizione le ricerche più utilizzate e quelle fatte più recentemente da me o dal mio team.


Ma non solo: grazie ai numerosi algoritmi di analisi presenti, il motore di Intelligenza Artificiale è in grado di propormi automaticamente diverse tipologie di analisi che rispondono alla domanda: “Did you know?”

 

dati




Di fatto è come disporre di un migliaio di data expert che lavorano per me e ai quali posso anche indicare nuovi algoritmi che ho costruito all’interno della mia azienda ad esempio tramite linguaggio “R”.

 

Insomma una piattaforma di business analytics moderna, innovativa che consente a ciascun business user di prendere decisioni smart, in maniera facile, veloce, con zero training, a tempo zero e senza interazioni con altri.

 

Non più solo l’uso di dashboard statiche e predefinite!

Coniugando, in maniera molto semplice, dati provenienti da qualsiasi fonte (ERP, CRM, DB ,Excel, Data Lake, social, ecc), dalla barra di ricerca posso fare una prima domanda e avere una risposta, e poi farne una seconda e ottenere un’altra risposta e così via, in successione, senza dover attendere nulla e nessuno per avere qualsiasi risposta.

 

 

Quindi : DON’T BI. JUST SEARCH!

 

Guarda questi video!

https://www.youtube.com/watch?v=D-y_EjFsDuk&t=14s

https://www.youtube.com/watch?v=d6Is08YOgqs

 

1. discover more

Tag

1. discover more

Letture
consigliate

Compila il seguente form per scaricare il materiale informativo.

I dati forniti vengono utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste inoltrate. Informazioni dettagliate, anche in ordine al suo diritto di accesso e agli altri suoi diritti, sono riportate nella nostra Privacy Policy.

CHIUDI