Fattura elettronica: cos'è cambiato dopo il 1° gennaio 2019

SCARICA ARTICOLO
  • 07.02.2019
  • Design the Future

La fatturazione elettronica è un sistema di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che offre la possibilità di eliminare completamente la carta e tutti i costi ad essa connessi, come appunto quelli di stampa e spedizione delle fatture. Dal 1 gennaio 2019 è diventata obbligatoria per privati ed imprese. 

Quali sono le novità, e cosa c'è veramente da sapere? Ce ne parla Alessandro Necchio, dello Studio Necchio.

La fatturazione elettronica rappresenta senza ombra di dubbio una fase di cambiamento, e come tutti i cambiamenti inevitabilmente ha generato preoccupazione e qualche difficoltà, ma citando Sir Winston Churchill:  “non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare è necessario cambiare”.


L’obbligo di fatturazione elettronica, introdotto a partire dal 1° gennaio 2019riguarda tutti i titolari di P.IVA, siano essi imprese o professionisti.

L’obiettivo principale che ha portato a questo epocale cambiamento è la riduzione all’evasione fiscale, la semplificazione e la conseguente riduzione del numero degli adempimenti fiscali.
 
Altro vantaggio di non poca importanza che possiamo riportare è l’eliminazione del consumo di carta, risparmiando i costi di stampa, spedizione e conservazione dei documenti.

Inoltre potendo acquisire la fattura in formato XML diventerà più rapido il processo di contabilizzazione dei dati contenuti nelle fatture, riducendo sia i costi di gestione di tale processo che gli errori che si possono generare dall’acquisizione manuale dei dati.
 


Il nostro Studio nell’ultimo anno si è impegnato ad approfondire le tematiche relative alla fatturazione elettronica, in modo da offrire al cliente una consulenza in materia specifica e dedicata, organizzando delle master class basate sull’utilizzo dei software gestionali e sulle nuove modalità di emissione e ricezione delle fatture.

Ci vorrà sicuramente qualche mese affinché i nostri clienti diventino totalmente autonomi nell’operatività di emissione e ricezione delle fatture elettroniche.

Se dopo questo lungo processo arriveremo a risparmiare del tempo per le registrazioni contabili, potendoci concentrare maggiormente sulla consulenza e se ancora, venisse ridotta notevolmente la mole di carta che transita nel mio studio mi sentirò soddisfatto per il lavoro fatto.

 

Alessandro Necchio

1. discover more

Tag

1. discover more

Letture
consigliate

Compila il seguente form per scaricare il materiale informativo.

I dati forniti vengono utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste inoltrate. Informazioni dettagliate, anche in ordine al suo diritto di accesso e agli altri suoi diritti, sono riportate nella nostra Privacy Policy.

CHIUDI