Raccontarsi con i fumetti: l’esperienza di Copernico

SCARICA ARTICOLO

Durante l'emergenza Covid-19 è emersa una cosa: le aziende non possono più funzionare come prima, ed è necessario reinventarsi. Ecco l'esperienza di Procurami e Nico, in Copernico.

La crisi economica innescata dall’emergenza sanitaria ha messo tutti di fronte all’evidenza che le aziende non possono più funzionare come prima.


Ecco perché
Copernico, la rete di luoghi di lavoro, uffici flessibili e servizi che favoriscono lo smart working e la crescita del business, ha deciso di lanciare Procurami, un gruppo di acquisto di servizi innovativi a valore aggiunto, disegnati per le aziende con lo scopo di incrementare l’efficienza e la competitività, attraverso la realizzazione di modelli organizzativi a rete.
 

E, oltre a Procurami, Copernico ha messo a disposizione della sua community anche l’app Nico by Copernico, dedicata esclusivamente alle aziende e ai professionisti che sono clienti uffici, membership e coworking.


L’app porta il nome della guida virtuale della “Copernico del futuro”: Nico, che conduce il cliente alla scoperta di un nuovo mondo digitale fatto di contatti, di servizi e di strumenti per facilitare la connessione, la condivisione e lo smart working.


Con Procurami e Nico, Copernico conferma la volontà di facilitare i clienti a mantenere il focus sul business, per ripartire e crescere più rapidamente nella fase post emergenza sanitaria. Un cambiamento importante che si evidenzia anche nell’approccio di marketing adottato.


Copernico ha infatti deciso di affidare il racconto del suo nuovo mondo di servizi alla creatività di Flavio Rosati, in arte “ilflaviatore”, imprenditore fumettista 
proprietario dell'omonima azienda specializzata in fumetti e graphic novel per le imprese.

vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico
vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico
vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico
vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico
vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico
vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico
vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico
vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico
vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico
vignetta fumetto copernicovignetta fumetto copernico

Nascono così la storia di Daniel, l’imprenditore che desidera crescere, e di Nico, la guida della community di Copernico che accompagna le imprese verso lo sviluppo di un’organizzazione a rete. 

Tratti decisi, futurista, disegno all’americana, Nico rappresenta la parte umana della tecnologia, o meglio, la sua anima buona che protende verso il positivo e che offre una soluzione ai problemi dell’imprenditore Daniel, co-protagonista del racconto, titolare di un’impresa specializzata in 3D printing ed innovazione.


Una figura sicura e disponibile che ascolta le esigenze di Daniel e risponde ai suoi bisogni creando una rete di servizi a valore aggiunto che lo aiuteranno a restare concentrato sullo sviluppo del suo business, a valorizzare le sue risorse e a proiettarsi verso il futuro successo della sua azienda.  


Con Nico Copernico ha voluto trasmettere un approccio costruttivo e collaborativo alle aziende e ai professionisti, ed offrire loro un supporto efficace per accelerare una ripresa non facile in questo momento storico.


Ecco allora che Flavio Rosati, in arte ilflaviatore, per rispondere alle esigenze di Copernico e raccontare Nico e Procurami, ha immaginato un ologramma che facesse da guida alla scoperta di nuove possibilità per le imprese. Per farlo, ha utilizzato le nuove tecnologie dell’intelligenza artificiale, un argomento molto caldo in questo periodo, e unito le due cose.


È così che è nato il character design di Nico che poi si è sviluppato nella sceneggiatura: una storia semplice, diretta, capace di far capire il nuovo approccio di Nico e di Procurami nei confronti delle aziende in un contesto capace di fare anche sognare il lettore.
 

L’utilizzo di un fumetto all’interno delle strategie di marketing può essere uno strumento molto importante perché, a differenza dei video, ad esempio, permette di realizzare qualsiasi tipo di racconto.


Non c’è limite a quello che un fumetto possa raccontare: con la punta di una matita si può disegnare qualsiasi tipo di storia e si può veicolare qualsiasi tipo di messaggio.


Il format stesso della vignetta è ideale per la comunicazione sui social o per la sua trasformazione poi in video. Con un unico investimento si copre la necessità di creare più strumenti – dalla brochure, al post social, al video promozionale: con vantaggi in questo periodo di grande attenzione sui budget.


 

Tutta la storia è disponibile a questo link: info.coperni.co/scopri-nico 

Compila il seguente form per scaricare il materiale informativo.

I dati forniti vengono utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste inoltrate. Informazioni dettagliate, anche in ordine al suo diritto di accesso e agli altri suoi diritti, sono riportate nella nostra Privacy Policy.

CHIUDI