THE BEAUTY MYTH | Esposizione internazionale collettiva di Mobile Art

Un'esposizione che intende riflettere sul mito della bellezza nella nostra epoca attraverso gli occhi e l’interpretazione dei Mobile Artists

DAL 15.05.2019 AL 28.05.2019
Copernico Milano Centrale
EVENTO PASSATO

THE BEAUTY MYTH | Esposizione internazionale collettiva di Mobile Art

a cura di Giulia Baita.

 

OPEN DAY MERCOLEDÌ 15 MAGGIO, dalle 11.00 alle 18.00.

 

“The Beauty Myth” è un’ esposizione che intende riflettere sul mito della bellezza nella nostra epoca attraverso gli occhi e l’interpreatazione dei Mobile Artists. I Mobile Artists sono artisti che realizzano immagini artistiche attraverso l’utilizzo esclusivo del telefono o IPad. Questa nuova forma d’arte prende il nome di Mobile Art e si diffonde attraverso il web, social e siti di fotografia. Si realizza attraverso l’utilizzo di app telefoniche che permettono di editare immagini fotografiche. 

Il Mito della Bellezza costituisce un tema interessante poiché consente di esprimere il senso della bellezza nella nostra epoca attraverso mezzi inconsueti e attuali, quali i dispositivi mobili oggi utilizzati. Il concetto di bellezza può essere rappresentato da un’idea, una meta, un obiettivo o una realtá. Il mito della bellezza, che ci ha affascinato fin dai tempi antichi, continua tuttora a pervadere la nostra vita e, pur assumendo forme e valori tra i più svariati, resta sempre quella forma di Energia vitale generatrice di nuova Energia. 

In mostra i 30 artisti vincitori del Contest internazionaleThe Beauty Myth” organizzato e curato da Giulia Baita e selezionato da una giuria composta da Giulia Baita, Eliza Tsitsimeaua-Badoiu, Barbara Coleman DuBois, Rosaria Straffalaci, Marcello Barbusci.

Artisti selezionati: Lorenka Campos, Joyce Harkin, Diane Neubauer, Irene Marchuk Oleksiuk, Isabel Afonso, Armineh Hovanesian, Helen Breznik, Jane Schultz, Patricia Januszkiewicz, Sarah Bichachi, Linda Hollier, Nicole Christophe, Barbara Braman, Nettie Edwards, Mehmet Duyulmus, Ece Mizrakci, Christine Dollenbacher, Juta Jazz, Katalin Kiss, Alexis Rotella, Ile Mont, Dominika Koszowska, Debara Splendorio, Lisa Mitchell, Sukru Mehmet Omur.

 


In occasione dell'Open Day sarà possibile partecipare al MOBILE ART WORKSHOP

con Giulia Baita, artista e curatrice dell'esposizione.

 

MERCOLEDÌ 15 MAGGIO, dalle 13.30 alle 14.30

 

La MOBILE ART è un movimento, una nuova e innovativa forma d’arte fotografica che vede l’utilizzo di dispositivi mobili quali Smart Phone, iPhone e iPad. Attraverso lo strumento delle app e delle più avanzate tecnologie, è ora possibile realizzare fotografie artistiche con il solo mezzo telefonico. Nessun uso di computer e programmi software per editare le immagini. Da non confondere con l’arte digitale, che si avvale di appositi software per computer, la “mobile art” utilizza solo ed esclusivamente dispositivi telefonici e iPad. 

Esiste una Comunità mondiale che condivide la passione per questa nuova forma d’arte e che vede centinaia di persone partecipare a contest e meeting ed esporre in mostre internazionali, soprattutto negli Stati Uniti e in Europa.
In Italia il fenomeno non è ancora diffuso ma sta velocemente conquistando il proprio spazio all’interno della sfera artistica. 

Un’arte accessibile a tutti, facilmente realizzabile e condivisibile. Un’arte rivoluzionaria che viaggia velocemente diffondendosi in modo diretto e immediato, senza intermediazioni e ostacoli di qualunque genere.

 

1. discover more

Tag

1. discover more

Eventi
consigliati

Compila il seguente form per scaricare il materiale informativo.

I dati forniti vengono utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste inoltrate. Informazioni dettagliate, anche in ordine al suo diritto di accesso e agli altri suoi diritti, sono riportate nella nostra Privacy Policy.

CHIUDI