Cantiere del Contemporaneo

INVITA UN AMICO

All'interno del progetto Art Journey, a Copernico Bologna Rizzoli in mostra la collezione privata del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Emilia.

DAL 21.01.2020 AL 30.06.2021
Copernico Centrale
INGRESSO SU PRENOTAZIONE, scrivere a art@coperni.co

CANTIERE DEL CONTEMPORANEO 
Eugenio Tibaldi | Angelo Anzalone | Silvia Hell | Rodrigo Hernandéz | Alberto Scodro | Mehrnoosh Roshanaei | Thomas Francia | Daniele Di Girolamo

a cura di Giorgia Sarti e Vittorio Cavani

In un periodo in cui l’accesso ai luoghi della cultura è interdetto a causa della nuova escalation della pandemia, i Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia si adoperano “controcorrente” per la realizzazione di un nuovo progetto di valorizzazione del “Cantiere del Contemporaneo”. Si tratta della collezione di arte contemporanea che dal 2015 al 2019 si è arricchita di anno in anno di una nuova opera, vincitrice del “#ContemporaryYoung” aperto ad artisti under 40 chiamati a presentare un lavoro riconducibile al concetto del fare e del costruire nell’ambito di Arte Fiera.

Dal 2020 l’iniziativa è entrata in una nuova fase di vita, con il lancio dello “Young Art Award”, la cui prima edizione si è tenuta presso l’Opificio Golinelli, con la partecipazione straordinaria di Philippe Daverio come Presidente di Giuria. Il progetto, realizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bologna, ha visto la partecipazione di nove studenti del Dipartimento di Arti visive, che si sono confrontati sul tema “Arte e Scienza, antica misura, nuova civiltà”, in relazione ad “U.MANO”, mostra allestita presso il Centro Arti e Scienze della Fondazione Golinelli, secondo tre diverse declinazioni: Arte, scienza e tecnologia; Tecnologia e arte generativa; Sapere e saper fare.

L’opera classificatasi al primo posto è stata, come di consueto, acquistata dai Giovani Imprenditori ed è entrata a far parte della collezione privata del Gruppo, esposta per la prima volta dal vivo nella sua interezza presso gli spazi di Copernico Rizzoli a Bologna. 

La mostra fa parte di “Art Journey” il percorso di mostre d’arte, eventi e iniziative culturali curato da Giorgia Sarti che si sviluppa all'interno di Copernico come valore aggiunto al vivere quotidiano delle persone che frequentano gli spazi di lavoro gestiti dalla società nelle città di Milano, Torino e Bologna. 
 

 

Ingresso gratuito su prenotazione.

Per informazioni, orari e prenotazioni visite scrivere a: art@coperni.co (oggetto dell'email: Visita mostra Bologna - Cantiere del Contemporaneo) 

 

 

ART JOURNEY

Ideato e curato da Giorgia Sarti – fondatrice di diverse Gallerie d’arte tra cui Whitelight Art Gallery, nata proprio tra le mura di Copernico Milano Centrale – “Art Journey” è un percorso che si sviluppa nell’organizzazione di mostre, eventi e iniziative culturali che contaminano tutti gli spazi di Copernico e accompagnano ogni momento vissuto dalla sua community e non solo. Un riconoscimento del ruolo dell’arte e della creatività che va oltre le logiche note, verso una collisione tra due differenti linguaggi che genera una nuova dimensione, in cui l’impresa e il mondo del lavoro si arricchiscono di nuovi contenuti e di un moto creativo che porta innovazione e idee avveniristiche. Arte come prezioso valore aggiunto al vivere quotidiano, che permette di approcciare temi trasversali ed eterogenei tra loro, creando un dialogo multidisciplinare a sostegno della crescita delle persone e delle imprese. 
 

 

1. discover more

Tag

Compila il seguente form per scaricare il materiale informativo.

I dati forniti vengono utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste inoltrate. Informazioni dettagliate, anche in ordine al suo diritto di accesso e agli altri suoi diritti, sono riportate nella nostra Privacy Policy.

CHIUDI